3307 visitatori in 24 ore
 391 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



sergio garbellini

Non sono un poeta classico, né sublime, scrivo liriche prosaiche riguardanti le vicende quotidiane, mi piace trattare argomenti inerenti alla vita in modo razionale ed in particolare parlare di donne. Ho scritto 6000 liriche, 57 libri, 7 poemi e moltissime canzoni. Scrivo dal 1947, dall’età di 12 ... (continua)


La sua poesia preferita:
"Regàlami una favola d'amore! "
Ci siamo conosciuti in biblioteca,
tra libri, appunti, sguardi compiacenti
e, poi, ballando stretti, in discoteca,
con...  leggi...

Nell'albo d'oro:
I QUATTRO CAVALIERI dell'APOCALISSE
I celebri sigilli che il Signore
conserva nel Suo scrigno riservato
son sette ed avvalorano il timore
per un finale...  leggi...

Una DONNA pentita ritorna alla VITA
Bussarono al mattino di buon’ora,
la ragazzina corse, aprì la porta
e si trovò dinnanzi una...  leggi...

Un gesto d'amore aldilà della vita
“E’ morta sotto ai ferri! E’ colpa mia!
Non me lo posso proprio perdonare!
Ci ho messo l’esperienza e l’energia!
Non...  leggi...

Trentamila ad ognuno di noi
La vita è una rincorsa mozzafiato,
Iddio ti assegna trentamila giorni
e, quando, questo tempo è terminato,
purtroppo, è...  leggi...

La vita è nelle mani del destino
Mi trascinavo, ormai, da vari mesi
in uno stato psico- depressivo,
avevo, tutti i giorni, i nervi tesi
e l’animo deluso ed...  leggi...

Ricordi di un tempo lontano
Là, dove il ciel lambisce la grandezza
e dove un fiume tocca solo i lembi
di Cotanta Città, che noma Altezza
ogni popolo o razza e a Lei s’inchina,
io nacqui.

Il tempo della casta fanciullezza
fu triste, martoriato dalla guerra,
fin...  leggi...

Quella merce così rara
Ho chiesto la licenza al mio Comune
per una attività particolare,
ovvero poter vendere alla gente
un vìvido...  leggi...

Er monumento de Garibaldi
Guardanno in arto, in cima ar monumento,
m’accorsi che ‘n groppa der cavallo
Garibaldi ‘n c’era più, stava in...  leggi...

Ho visto Gesù Cristo
Non mi credete? Giuro che l'ho visto!
Aveva il saio ed un contegno fiero,
solenne, ed era proprio Gesù...  leggi...

L'età delle donne (... è top- secret)
L’età, ... ad una donna, non si chiede!
Non è corretto saper questa cosa,
perché l’età...  leggi...

Mia moglie mi spoglia nudo perché vuole
Appena son tornato dal lavoro,
mia moglie con dolcezza femminile,
m’ha dato un bacio e ha detto: “Ciao tesoro! ”
e,...  leggi...

8 Marzo 2013
E’ l’otto marzo, festa della donna,
nell’aria c’è il profumo di mimosa,
nel sole c’è il calore della festa,
nel cuore c’è la gioia della vita.

Nell’animo gentile d’ogni donna
germoglia un seme che si chiama “Amore”.

Non...  leggi...

Vi spiego come fu creata la donna (Fantasia poetica)
Non era né pittore, né scultore,
ma un Essere Divino, Superiore
e questo Genio, ovvero Dio- Signore,
nel paradiso inventò...  leggi...

Il figlio dell'amore
A Pasqua sono andato all’ospedale
a visitare la mia ex amante,
ricoverata ... per un brutto male
e l’ho trovata in stato...  leggi...

Sono stata violentata!
Mi ritorna nei pensieri
quella scena maledetta,
avvenuta l’altro ieri
in quel tratto di borgata,
proprio a fianco all’autostrada,
dove tu m’hai trascinata!

Io mi sono rifiutata
di far sesso ... e ribellata!
Tu m’hai prima maltrattata,
poi,...  leggi...

Le donne sono il sole della vita
Per colpa di uomini ingrati,
noi donne, viviamo nell’ombra,
ma siamo, dal tempo di Eva,
la luce che illumina il...  leggi...

Chiedo scusa a mia madre
“Disteso dentro un letto d’ospedale,
quell’angelo che io chiamavo “Mamma”,
un triste pomeriggio di novembre
socchiuse gli...  leggi...

sergio garbellini
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/2013)

La prima poesia pubblicata:
 
Ho assistito al parto (14/02/2013)

L'ultima poesia pubblicata:
 
E’ bimba, donna, madre e infine nonna (13/08/2020)

sergio garbellini vi propone:
 "Regàlami una favola d'amore! " (16/03/2013)
 Mia moglie mi spoglia nudo perché vuole (09/03/2013)
 L'età delle donne (... è top- secret) (14/03/2013)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/2013, 10939 letture)

sergio garbellini ha 18 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di sergio garbellini!

Leggi i 1316 commenti di sergio garbellini


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 17/09/2018 al 23/09/2018.
 settimana dal 13/11/2017 al 19/11/2017.
 settimana dal 17/08/2015 al 23/08/2015.
 settimana dal 18/08/2014 al 24/08/2014.
 settimana dal 24/03/2014 al 30/03/2014.
 settimana dal 23/09/2013 al 29/09/2013.

sergio garbellini
ti consiglia questi autori:
 Antonio Terracciano
 Alberto De Matteis

Seguici su:



Cerca la poesia:



sergio garbellini in rete:
Invia un messaggio privato a sergio garbellini.


sergio garbellini pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Senilità

Senilità è il secondo romanzo di Italo Svevo, fù molto apprezzato da James Joyce, che si prodigò per una buona riuscita (leggi...)
€ 0,99


sergio garbellini

Un bacio deve trasmettere eccitazione

Amore
“Non m’è piaciuto il bacio che m’hai dato,
sembrava freddo, privo di passione,
il bacio è qualche cosa d’importante,
non m’ha trasmesso alcuna eccitazione!

Si vede che non c’era il sentimento,
non c’era quella chimica del sesso
che si diffonde stando lingua a lingua
facendoti provare quell’eccesso

del desiderio erotico che porta
inevitabilmente ad un rapporto
più fisico, muovendone l’ardore,
nel mentre il tuo era fiacco, smorto! ”

Così gli disse Marco ad Isabella,
la quale gli rispose un po’ delusa:
“Voi uomini pensate solo al sesso,
la donna non vien mai considerata

la splendida compagna della vita,
colei che si sacrifica in famiglia,
seppure non vien mai accreditata
gestisce tutto e desta meraviglia!

Per voi la donna va distesa a letto,
spogliata e disponibile a far sesso,
è questo il vero scopo d’ogni uomo
raggiungere il piacere del possesso!

Conosco tanti modi per amare,
si può con gioia vivere in simbiosi
con gesti e con romantiche effusioni
godendone i risvolti più radiosi.

Il bacio che t’ho dato è poco intenso,
ma oggi sono giù con il morale,
mi sento a terra, sono stralunata,
ti giuro che mi sento tanto male! ”

Il coniuge guardò la sua consorte,
aveva il volto bianco, triste, teso,
tremava, si pensò all’influenza,
d’istinto poi la sollevò di peso

e l’adagiò con doverosa cura
sul letto, quindi prese il cellulare
chiamò il loro medico d’urgenza
che venne e cominciò a controllare

i sintomi che davano disturbi ...
Capì che provenivan dal comparto
cardiaco e senza porre indugi
trattandosi di sintomi d’infarto

chiamò un ambulanza ben provvista
di tutto l’apparato relativo
al fine di bloccar la situazione
in modo soprattutto tassativo.

...All’ospedale stette vari giorni
ed una volta ritornata a casa,
con il marito molto premuroso,
lei si riprese e si sentì invasa

da un desiderio tutto femminile,
andò vicino a Marco con calore,
gli diede un bacio alquanto passionale
e disse: “Non hai voglia a far l’amore?”

Il coniuge la strinse forte al petto,
fissandola fin dentro le pupille
e le rispose: “Per la prima volta
il cuor m’ha sprigionato le scintille!

Soffrivo di paura nel vederti
ricoverata dentro l’ospedale
sapendoti in pericolo di vita!
Mi son sentito veramente male! ”

La moglie lo guardò inorgoglita
e sussurrò: “Adesso se mi baci
non mi trasmetterai l’eccitazione,
gli stimoli sarebbero mordaci! ”

Lui le sorrise, la baciò con gioia,
provarono entrambi tanto ardore
e, come per un gioco naturale,
finirono sul letto a far l’amore!
Club Scrivere sergio garbellini 31/07/2020 05:23| 106

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Un duetto tra marito e moglie, un battibecco all’insegna dell’amore, ma quando poi lei ha accusato il malore allora nel cuore di lui è subentrato il timore di perderla e vedendola in ospedale distesa e in pericolo di vita, il cuore ha preso a palpitare violentemente, segno di un amore sincero e profondo, a casa è stata ristabilita l’armonia della coppia e si sono ritrovati sul letto a festeggiare il loro sacrosanto amore.»


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2020 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it